Bolgheri

“I cipressi che a Bólgheri alti e schietti
Van da San Guido in duplice filar,
Quasi in corsa giganti giovinetti
Mi balzarono incontro e mi guardar”
Bolgheri
Questi emozionanti versi scritti da Giosuè Carducci descrivono meglio di qualsiasi fotografia il Viale dei Cipressi che partendo da valle (davanti all’Oratorio di San Guido) conduce fino a Bolgheri.
Ma il miglior modo per descrivere questo viale dovranno suggerirvelo i vostri occhi e il vostro cuore: percorretelo tutto, dalla Via Aurelia fino al borgo di Bolgheri e godetevi le immagini e i profumi di questa che è una delle zone più incantevoli della Toscana.
Arrivati alle case del paese, sovrastate dalle imponenti mura del Castello, potrete farvi un giro per le piccole stradine per poi rifocillare il vostro corpo con un bel pranzo in una delle caratteristiche trattorie presenti, con vini pregiati e pietanze tradizionali che non dimenticherete facilmente.
Il Castello, completamente rivestito in mattoni rossi, è costituito da diversi corpi di fabbrica, sovrastati dalla Torre a pianta rettangolare dalla quale, mediante il passaggio sotto un arco, si accede al Borgo e sulla quale è apposto lo stemma della famiglia Della Gherardesca, proprietaria del Castello fin dalle origini (1500 circa).
Non solo Castello però !!! Se viaggerete in questa splendida zona potrete ammirare anche (ma solo da Novembre ad Aprile) il rifugio faunistico di Bolgheri, una vera e propria Oasi che da ex-tenuta di caccia, fu trasformata in rifugio faunistico protetto, nel 1959, dal Marchese Mario Incisa della Rocchetta: la tenuta vede convivere , accanto a tanti tipi di alberi e di piante, animali quali caprioli, conigli, scoiattoli, storni, falchi pellegrini, gufi, gru e germani reali.
Infine non potete lasciare questa zona senza aver gettato lo sguardo alle distese di vigneti che dipingono questa piccola altura: qui prende corpo il vino più famoso d’Italia, il Sassicaia. Ma il “gioiello” della Tenuta San Guido non è l’unico vino fantastico di questa terra: l’Ornellaia per esempio è pure un grande vino così come svariati altri “Bolgheri Superiore” o “Bolgheri Rosso” prodotti da altre aziende vinicole. In quella zona potete trovare ottime enoteche per i vostri acquisti oppure andare direttamente in una Azienda Agricola per acquistare del buon vino da portarvi a casa.

Element

Become a Member


Continue